la papessa, non quella dei tarocchi…o forse sì?


la prima domanda che potrebbe sorgervi è se la vicenda raccontata sia reale oppure no. non perdete tempo a darvi una risposta, poichè sarebbe la conclusione più superficiale alla quale si possa arrivare.

che le donne nei secoli scorsi abbiano subito ostracismo in ogni campo è risaputo, per quel che ne possiamo dedurre una vicenda come quella narrata anche se non fosse reale, sicuramente è realistica e verosimile.

il vero nodo gordiano non è la già nota discriminazione degli uomini verso le donne,come quella dei bianchi sui neri, dei ricchi sui poveri,ecc. il punto è un altro.

è la purtroppo nota discriminazione perpetrata da una massa di inetti verso una minoranza di virtuosi. l’ assenza totale di meritocrazia.

quando le cose vanno male, in tanti provano a dare mille spiegazioni del fenomeno. la maggior parte sono solo scuse per nascondere l’ unica vera realtà. nei posti giusti ci sono le persone sbagliate. ecco com’è la storia.

qui le cause sono molte.oltre alle varie discriminazioni citate di sopra, si aggiungono nepotismo e abuso di potere, ottusità generazionale e dei potenti, governi gestiti da burocrati invece che da intellettuali. alle volte neppure le rivoluzioni sono state capaci d’ invertire la direzione.

ecco il vero argomento del film. e purtroppo oggi come ieri non è cambiato un cazzo.

ecco perchè la papessa è solo una carta dei tarocchi e non una pagina di storia.

ecco perchè oggi vecchi saggi saltano dalla finestra e  puttanieri ignoranti sono al governo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...