più sinceri noi(europei) o loro(americani)?


 ecco un esempio perfetto della differenza tra vecchio continente e nuovo continente.

“misfits” è una fiction inglese. “no ordinary family” è americana. il soggetto è praticamente lo stesso: un piccolo nucleo di persone scopre inaspettatamente d’ aver acquisito superpoteri dopo un incidente.

ecco ora le differenze sostanziali. in quella americana, è una famiglia borghese benestante in crisi ad aver ricevuto il dono. in quella inglese invece un gruppo di reietti, uniti temporaneamente dall’ obbligo di prestare servizi alla comunità, come pena alle loro disavventure legali.

nel caso americano, c’ è poca originalità. il pensiero va subito al cartoon disneyano “the incredibles”. su questo non ci piove, ” la famiglia non ordinaria”ne è la trasposizione vivente. cambiano i poteri( qualcuno), il contesto ambientale ( nel telefilm non siamo nel futuro), ma nell’ insieme ci siamo. e come insieme cosa intendo? quell’ idea ogni decennio più marcata che l’ americano medio ha di se stesso, o come vorrebbe essere.  una famiglia per bene e unita, e per questo anche se colpiti dalla tragedia, quest’ultima si rivelerà portatrice di nuove opportunità. e responsabilità che ovviamente sempre questa buonissima famiglia saprà prendersi. Chissà perchè io ho in mente invece la famiglia Madoff.

in “misfits” invece son tutti cattivi i protagonisti. non vedono l’ ora di terminare la loro punizione per poter tornarsene ai loro “sporchi” affari. invece non potranno. un fulmine li trasforma. ognuno avrà poteri che non ha la minima idea di come utilizzare. poteri ingombranti come innescare frenesia sessuale al minimo contatto. sopravvissuti al fulmine sì, dunque. ma di conseguenza, una bella gatta da pelare che li priverà del loro individualismo.

 situazione che nella realtà, chiunque di noi avrebbe problemi a gestire. anche se fossimo una perfetta famiglia dell’ alta borghesia.

ecco il succo. gli americani vogliono vendersi migliori di come sono. gli europei semplicemente sanno di non esserlo e hanno anche smesso d’ illudersi. in televisione, s’ intende.

stesso concetto viene fuori mettendo a confronto altre due serie. ” the walking dead”(americana) e “dead set”(inglese). medesime conclusioni.

Annunci

4 thoughts on “più sinceri noi(europei) o loro(americani)?

  1. Premetto di non avere mai visto misfits. Ma non mi sembra così tremendo no ordinary family. da come li descrivi sono semplicemente due prodotti diversi. con una storia diversa anche se accomunati dalla scoperta dei poteri. Credo che quello che hanno cercato di fare in no ordinary family è rendere i componenti della famiglia in pace con loro stessi. la madre, donna in carriera che deve cucinare e accompagnare i figli a scuola, deve essere al 100% sul lavoro e al 100% in famiglia ha avuto il potere della velocità così da poter fare tutto. il padre, frustrato perché in polizia nessuno lo prende sul serio, non è nessuno e non fa la differenza, improvvisamente ha una forza tale da combattere il crimine con le sue stesse mani e non dietro una scrivania e così via. credo che le buone premesse ci siano, poi è pur sempre un telefilm americano. le differenze di culture si vedono lontano un miglio!

    • dopo aver visto il primo episodio di “misfits” , non riesco più a guardare “no ordinary family”, una repulsione di stile magnetico, come due calamite afficinate per lo stesso polo.

  2. Non sono un’amante delle serie. Non ne seguo nessuna. No ordinary family se lo vede mia madre e l’altra sera mi è capitato di vederne 2 minuti e mezzo. La prima cosa che mi è venuta in mente è stata: Gli incredibili! Di Mistifs ho visto la pubblicità su Sky da cui avevo capito più o meno il tema e il modo di affrontarlo. Avevo tratto le tue stesse conclusioni, ma senza il discorso America/Europa, perché non sapevo di che nazionalità fosse Mistifs. L’appartenenza americana di No ordinary family si capiva lontano tre stanze e un corridoio dalla cucina in cui mia madre lo guardava.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...