127 ore… senza mollare.


 

quando so che  sarà  protagonista un unico attore, immobilizzato in un luogo per quasi tutta la durata della pellicola, quasi non m’ interessa neanche la trama, quanto invece gli stratagemmi del regista per “riempire” un’ ora e mezza di film.

è senza dubbio anche una prova d’ attore ovviamente, james franco, che se non fosse credibile… non voglio neanche immaginare la sua carriera futura… stroncata in maniera irreparabile. ma non è questo il caso, come non lo fu “in linea con l’ assassino”, dove colin farrell passava tutto il tempo all’ interno d’ una cabina telefonica, sotto il tiro d’un cecchino giustiziere.

questa storia doveva essere raccontata. meglio l’ abbia fatto danny boyle che qualche registucolo televisivo, che avrebbe realizzato un lavoro di maniera, solo per riempire il palinsesto del mercoledì sera in alternativa alla champions league… sarebbe stato un vero peccato.

alla fine del film, sapendo che la storia è accaduta realmente, non vi resterà che dire ” non è mai finita, finchè non è finita davvero ! “. e che la forza sia con voi, che non guasta mai in questi tempi difficili…

3 thoughts on “127 ore… senza mollare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...