the brown bunny


vincent gallo, una specie di viggo mortensen rachitico e malaticcio, dirige questo “on the road” spiazzante.

ha un gusto decisamente retrò ‘sto gallo. sembra di assistere ad un filmino indipendente anni ’70. america di provincia, protagonisti borderline, colonna sonora dal sapore country, il tutto illuminato (o annebbiato) da una luce “kerouacchiana”.

in realtà, quando cominciate a pensare “ma quando finisce ‘sto polpettone”, dovreste in realtà chiedervi il COME. sì, perchè gallo non è certo uno sprovveduto di primo pelo, e dopo essersela tirata guidando in pista una honda da competizione, dimostrato di potersi scopare qualsiasi femmina sola che incontra (senza poi farlo, in fondo a lui serviva solo dimostrarne la possibilità!), ecco chiude con un finale a “sorpresa” porno-drammatico, passando così da kerouac a ginsberg. che posso dire… gallo, sei un gran furbetto.

ai maschietti: grande performance finale di chloë sevigny

alle femminucce: “grande” performance finale di chlo…ops, vincent gallo. sorry. 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...