limitless e la scena più demenziale degli ultimi 10 anni di cinema


ecco un film che non meriterebbe neppure una recensione, ma un vero e proprio “stupro” sul web. come ad esempio raccontare la sequenza più stupida e imbarazzante che si possa vedere in un film d’azione e “fintascienza” da almeno 10 anni a questa parte.

se non lo avete ancora visto non continuate nella lettura. e se potete, non perdete neppure tempo a cercarlo per vederlo. un consiglio da amico.

raccontiamo: sei una debole impiegata inseguita da uno spregiudicato accoltellatore. trovi un nascondiglio, ma sai che lo resterà per poco. l’ unica tua chance è inghiottire questa pillola che sblocca e potenzia le tue capacità cerebrali, e trovare così una soluzione per uscirne sana e salva.

ecco che la pillola fa effetto. ti accorgi che nelle vicinanze c’è un giardiniere con un paio di cesoie, un tipo con una mazza da baseball e… una bambina che pattina sul ghiaccio.  

indovinate un po’ quale “arma” la pillola farà selezionare alla povera impiegata ora superintelligente?

ebbene sì, usare come una spada a due mani la bambina prendendola sotto la ascelle e colpire l’ aggressore con le “lame” dei pattini!. cazzo, neppure in un film con steven seagal s’ erano toccati vertici di tale idiozia “lanista”

cos’ altro posso dire, oltre al fatto che il protagonista, da scrittore in crisi creativa con qualche problemino alcolico, assumendo la pillola “potenziacervello”, diventa uno speculatore finanziario, impara le lingue solo per stupire  la sua ragazza parlando con camerieri cinesi e francesi,  sfrecciare con una maserati a folle velocità come vorrebbe fare un qualsiasi ragazzetto un po’ coglione?

superare i propri limiti mentali con pillole “tamarrodegeneranti”? no grazie.

un vero peccato “bruciare” così un buon soggetto che poteva portare a conclusioni visive e filosofiche decisamente “superiori”, come solo i grandi flim di fantascienza riescono a fare. ma qui siamo proprio su altri (imbarazzanti e tamarri) territori.

Annunci

5 thoughts on “limitless e la scena più demenziale degli ultimi 10 anni di cinema

    • “carino” è un aggettivo che si addice ad un cucciolo di cane o un criceto.
      non esistono film “carini”.
      di sicuro il regista di questa pellicola non pensava certo a “carino” per definire il suo prodotto.
      quindi anche l’ aggettivo che hai usato non fa altro che confermare quel che ho scritto. “imbarazzante” è invece l’ aggettivo che gli si addice.

  1. questo film non è imbarazzante è agghiacciante……..classico film che trovi su sky on demand con mysky puoi guardarti la merda a partire da 70 euro al mese!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...