love & secrets


la Legge è uguale per tutti? ma soprattutto la Legge è anche sinonimo di Giustizia? Se hai più di 10 anni la risposta la sai già.

altrimenti ci pensa qualche regista a schiarirti le idee riguardo il potere, il denaro e quanto questo influisca sul tuo destino di vittima o carnefice. soprattutto se vivi negli U.S.A., anche se oggi non credo cambi molto la latitudine e longitudine dove un crimine viene commesso.

parto da lontano.

tutti si ricorderanno del caso in cui O.J. Simpson, ex giocatore di football americano e attore di discreto successo, ammazzò la moglie e l’ amante.

diventò un caso politico, l’ ennesimo scontro, prima mediatico e poi sociale, tra bianchi e neri.  da una parte la comunità afroamericana era pronta alla rivolta con la scusa della discriminazione razziale. Dall’ altra l’ America bianca,  quella che i neri tutti criminali repressi, ne chiedeva la testa, avendo lui ucciso due bianchi. ufficiosamente venne assolto per evitare scontri sociali scegliendo il male minore: deludere l’ America bianca. Ufficialmente mancavano prove certe. la realtà dei fatti fu che i suoi avvocati cazzutissimi e SUPERPAGATI gli salvarono il culo e il fatto che Simpson fosse una Star, mentre la moglie e l’ amante no, furono le variabili determinanti. Lo scontro bianchi-neri fu solo fumo negli occhi per il popolino per nascondere l’ origine di ogni discriminazione: ricchi Vs poveri.

la stessa tesi viene affrontata in maniera non esplicita ma molto efficace nel film Love & Secrets.

il pupillo di una dinastia di speculatori immobiliari, con problemi mentali, fa sparire la moglie di umili origini, un’ amica “testimone” viene trovata uccisa con un proiettile nella nuca e un vicino di casa fatto a pezzi e gettato nel lago. lui, il pupillo, è il comune denominatore. non ci vuole certo un genio dell’ investigazione per immaginare che forse è colpevole di tutte e tre le nefandezze, ma miracolosamente varrà condannato solo per l’ ultimo omicidio, pure con la sgravante della legittima difesa. 5 anni in tutto e vecchiaia assicurata grazie ad un’ eredità milionaria.

in questo caso si potrebbe tirare in ballo il femminicidio, ma sarebbe un errore e servirebbe solo a mascherare nuovamente la natura dell’ abuso, che malattia mentale a parte, ha sempre le stesse componenti :

ricco e potente +1

tutti gli altri =0 

se fosse stato povero,  ora sarebbe nel braccio della morte da 20 anni in attesa dell’ esecuzione? molto probabilmente sì.

la storia è sempre la stessa e le parole del Marchese del Grillo tamburellano come un brutto mal di testa all’ altezza delle tempie:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...